lunedì 29 ottobre 2018

Donuts da leccarsi i baffi!!!

Sono stata tantissime volte a Londra e ho mangiato sempre un sacco di cibi gluten free dal salato al dolce, ma non mai riuscita a mangiare le Donuts di Borough 22! Borough 22 è un ragazzo che vive a Londra e produce delle ciambelline che sono vegane, senza glutine e anche senza lattosio e sono decorate con glasse con gusti diversi: dal caramello, al cioccolato, alla semplice glassa di zucchero!! E ho cercato di provarle a fare e sono semplicissime, piacciono anche ai bambini!! Al loro interno c'è la purea della banana che le rende morbide e soffici!!
Ma bando alle ciance e passiamo alla ricetta!!




Ingredienti 

140gr mix pane pizza dolci Revolution New Food
10gr amido di riso
100gr zucchero semolato
5grlievito per dolci
40gr purea banana 
40gr olio di semi
30gr latte senza lattosio
60gr acqua calda

Versione vegana
40gr olio di cocco
30gr latte di soia o mandorla

Accendete il forno a 180 gradi statico.
In una ciotola mettere farina, zucchero, amido di riso, lievito e miscelare bene.
Poi aggiungere la purea della banana, il latte senza lattosio, l’olio di semi di girasole e l’acqua calda e con una frusta a mano miscelate bene il composto. Dovete ottenere un composto liscio senza grumi.
Versate il composto in un sac a poche e dosatelo in uno stampo per donuts.
Infornate per circa 15 minuti 


Glassa a caramello salato (non adatta agli intolleranti al lattosio)

Ingredienti:

90gr di panna
70 g di burro 
225 gr di zucchero semolato
65 ml di acqua
50gr cioccolato bianco 

Mettere in un pentolino a doppio fondo e con i bordi alti l’acqua e lo zucchero semolato e far caramellare fino a quando avrà un bel colore biondo ambrato. Scaldate la panna e quando sarà pronta spostate dal fuoco il tegame con il caramello e versatevi in 3 volte la panna, riportate sul fuoco e quando tornerà tutto a bollore spegnere il fuoco. Grazie 
Togliete il tegame dal fuoco e unite il burro e il sale e mescolate. Quando il tutto avrà raggiunto una temperatura di 50 gradi unite il cioccolato bianco, mescolate bene e glassate le ciambelline appoggiantole su una gratella e guarnite con delle noci tritate. 

Glassa a specchio al cacao di Lucake

170 ml acqua
150 ml panna fresca
220 g zucchero
75 g cacao amaro
10 g colla di pesce


Mettere in ammollo in acqua fredda L gelatina. Versare in un tegame l’acqua, la panna e lo zucchero e mescolare. Poi aggiungere il cacao setacciato e mescolare sciogliendo bene i grumi che si formano, a questo punto accendete il fuoco e portare a bollore il tutto mescolando sempre. Da quando bolle calcolate due minuti, passato questo tempo togliete dal fuoco il composto e unite la gelatina strizzata. Prima di utilizzarla fatela raffreddare, quando si sarà raffreddata potrete glassare le ciambelline intingendole e decora te a piacere!

 
Anche quest'anno sono una delle blogger ufficiali del GluteFree Expo & LactoseFree Expo, salone internazionale che si terranno a Rimini dal 17 al 20 Novembre, qui sotto trovate un codice che vi permette di avere uno sconto sull'acquisto del biglietto online cosi non farete nessuna fila all'ingresso ed accedere direttamente in fiera!! Io e le mie colleghe vi aspettiamo!!!




venerdì 28 settembre 2018

Auguri Andrea!!!!

Quest'anno l'8 settmebre è stato un giorno speciale perchè il mio piccolo Andrea ha compiuto 1 anno!! è stato un anno intenso fatto di alti e bassi, sono tornata anche al lavoro e ho trascurato un'pò il blog, ma oggi sono qui per darvi la ricetta della torta che ho fatto per festeggiare Andrea: una NumberCake!!! una torta a forma di 1 farcita con una crema bavarese al mascarpone e vaniglia con frutti rossi e dacquoise alle mandorle



Ingredienti

Dacquoise alle mandorle di Montersino

400 gr di Albumi
250 gr di Zucchero
375 gr di Farina di mandorle
100 gr di Farina di Riso
275 gr di Zucchero

Prima di tutto disegnate su di un cartoncino rigido la forma dell'1. Io ho spezzato la base orrizontale dell'1 dal resto del corpo perchè avendo un normale forno non ho la possibilità di fare delle forme molto grandi.
Nella ciotola della planetaria a montare gli albumi e i 250gr di zucchero semolato, nel frattempo in una ciotola unire: la farina di mandorle, la farina di riso e i restanti 250gr di zucchero semolato. Trucchetto per avere un impasto più fine e meno granuloso frullate gli ultimi 3 ingredienti insieme nel robot per avere una grana più fine. 
Quando gli albumi e lo zucchero saranno ben montati unite mescolando dal basso verso l’alto le “ polveri”.
Su un foglio di carta forno ricalcate,aiutandovi con il cartoncino tagliato prima,  la forma dell’uno al rovescio però al rovescio così quando andrete a montare la torta avrete il sotto che sarà il sopra.
Versate il composto ottenuto in un sac a poche con punta liscia e modellate la forma dell’uno che avete disegnato prima. Con questa dose verranno circa 3 uno. Infornate uno alla volta a 180 gradi (forno già caldo) per 15 minuti con la porta del forno leggermente aperta. Mettete un cucchiaio di legno per questa operazione. La dacquoise sarà pronta quando sarà ben dorata. Una volta che si sono raffredati i vari strati dovrete rifinirli in modo che la torta venga ben precisa aiutandovi sempre con il cartoncino tagliato all'inizio.

Bavarese al mascarpone 

187gr latte
135gr tuorlo 
150gr zucchero semolato
90gr acqua fredda per l’ammollo della gelatina 
18gr gelatina Pane e Angeli
Semi di un baccello di vaniglia
150gr di zucchero semolato
750gr mascarpone 
750gr panna al 36% di grassi

Prima di tutto pesate tutti gli ingredienti così lavorerete in modo corretto e facile.
Mettete in ammollo la gelatina in acqua fredda.
Poi mettete a scaldare il latte al
Microonde, mentre fate questo in una ciotola che possa andare in microonde mescolate i tuorli con lo zucchero e i semi del vascello di vaniglia e mescolate bene 
Adesso versate il latte caldo sul composto con i tuorli e mescolate velocemente. Puntate il microonde alla massima potenza e inserite la ciotola e aprite la porta del microonde ogni 15 secondi fino a che la crema inglese non raggiunge la temperatura di 82 gradi centigradi quindi dovete munirvi di termometro da cucina. Deve essere liscia e senza grumi. 

A questo punto quando la crema è pronta filtratela in modo che se per caso si è creato qualche grumo non lo ritroviamo nel dolce. Ora prendete la gelatina strizzatela e inseritela nella crema mescolando con una frusta. 
Nella ciotola della planetaria versate il mascarpone, la panna e lo zucchero e semi montate: cioè non deve essere ne troppo dura ne troppo morbida e bella lucida.
Una volta che i due composti sono pronti, prelevate con una spatola un terzo del composto spumoso e versatelo sulla crema inglese così faremo in modo che i due composto abbiano la stessa temperatura. A questo punto versate il composto di crema sul resto del composto spumoso e mescolate dal basso verso l’alto. A questo punto coprite con pellicola e fate riposare per tutta la notte.
Montaggio
Disponete il primo 1 di dacquoise un un sottotorta grande abbastanza per contenere tutta la torta. In un sac a poche mettete metà della bavarese al mascarpone e iniziate a coprire con dei ciuffi tutto il primo strato. Ora adagiate il secondo 1 di dacquosie e ricoprite anche questo strato con i ciuffi di bavarese al mascarpone. Ora decorate con tutti i frutti rossi o con la frutta che preferite e spoverate con lo zucchero a velo. Lasciate in frigor fino al momento di tagliarla. 

Vi ricordo che dal 17 al 20 Novembre ci sarà il Gluten Free Expo & LactoseFree Expo il salone internazionale del senza glutine e senza lattosio con espositori dal tutto mondo e con la possibilità di assaggiare le novità, assistere a showcooking e a conferenze.
Anche quest'anno sono blogger ufficiale del GlutenFree Expo vi lascio un codice per acquistare il biglietto online con uno sconto sul prezzo intero!!! Non potete mancare!!!

mercoledì 29 agosto 2018

Mince Pie a modo mio

Siete mai stati a Londra?? Se la risposta è si non potete non aver provato queste fantastiche crostatite che dal gusto sono prettamente invernali ma per chi come me ama le spezie e le mele, le mangerebbe in ogni momento!!! Sono delle crostatine al cui interno c’è un ripieno di mele, uvetta, mandorle e cannella, una bomba!!! A Londra le ho viste sia nelle bakery ma anche al supermercato sigillate una ad una ed era una cosa meravigliosa!!! Visto che il tempo qui in Romagna si è rinfrescato è giunta l’ora di accendere  il forno, quindi state pronti e andiamo alla ricetta!!!




Per il ripieno

3 mele
50gr zucchero semolato
50gr di burro
1 cucchiaio di rum
50gr di mandorle tritate
Anice stellato e cannella qb a piacimento
Un pugno di uvette

Per la frolla

300gr mix frolla Revolution New Food
150gr burro
100gr zucchero semolato
2 rossi
Scorza di mezzo arancio

Pulite le mele alla buccia e dal torsolo e grattugiatele, unite lo zucchero, il rum, le uvette, le mandorle tritate grossolanamente e per ultimo il burro fuso. Mescolate tutto e lasciate riposare una notte in frigor.

Per la frolla:

Nella ciotola della planetaria mettete il burro, la scorza d arancia e lo zucchero, montate la foglia e lavote fino a quando lo zucchero si sara sciolto. A questo punto unite i tuorli sbattuti e per ultima la farina. Otterrete un impasto morbido, mettetelo tra due fogli di carta forno e appiattitelo. In questo modo si raffreddera piu velocemente e lasciatelo riposare per una notte.


L' indomani estraetela la frolla, spezzatela e inseritela nella ciotola della planetaria montate il gancio e fate girare 1 minuto in questo modo la frolla si ammorbidirá. Stendetela tra due fogli di carta forno con uno spessore di circa 3mm, foderate gli stampi delle crostatine mettete una cucchiaiata del ripieno e con la restante frolla ristendetela e con uno stampino a vostro piacimento, nel mio caso una stellina, ricavate delle formine e poggiatele sopra al ripieno. Adagiate tutte le crostatine su una teglia ed infornate, forno giá caldo, a 180 gradi per 20 minuti o comunque fino a quando la frolla sara ben dorata. Sfornate, lasciatele raffreddare e spolverate con lo zucchero a velo e gustate!!!!



Vi ricordo che dal 17 al 20 Novembre 2018 ci sarà a Rimini il consueto appuntamento con il GlutenFree  & LactoseFree Expo, la fiera internazionale del senza glutine e senza lattosio con espositori da tutto il mondo!!! Non potete mancare!!


mercoledì 9 maggio 2018

Sablès con Mix Frolla Integrale

Torno a pubblicare dopo tanto tempo, sono sparita perchè ho avuto molto da fare con il mio piccolino, che adesso ha 8 mesi! I mesi scorsi non mi lasciava molto tempo libero perchè è un bimbo vivace e fino a poco tempo fa non si abbandonava con niente, mentre adesso che ha iniziato a giocare e ad interagire con tutto riesco a provare qualche ricetta!!! La ricetta di oggi è dolce, tanto per cambiare (hahahah), sono dei biscotti sables adatti alla colazione ma soprattutto per la merenda e per il tea delle 5 o una buonissima tisana Yogi Tea. La ricetta l'ho trovata su giallo zafferano ma era con la farina glutinosa mentre io ho utilizzato il nuovo Mix di Revolution New Food che si chiama Frolla Integrale Con Cerali!!! Si avete capito bene con cerali, perchè al suo interno ci sono i fiocchi d'avena e i chicci di grano saraceno decorticato. é un mix che non contiene amido di frumento deglutinato e quindi ottimo anche per chi ha dei problemi con questo amido. La ricetta non è velocissima, ma l'attesa ne vale pena!!



 Ingredienti

- 230gr burro a temperatura ambiente
- 320gr Mix Frolla Integrale Revolution New Food
- 100gr zucchero semolato
- polpa di 1/2 bacca di vaniglia
- 1gr sale

Nella ciotola della planetaria inserite il burro, lo zucchero, il sale e la polpa della vaniglia; montate la la foglia o frusta k e azionate. lavorate fino a quando lo zucchero si sarà sciolto, quindi ogni tanto fermate la planetaria e staccate dalle pareti il composto e controllate se lo zucchero si sente ancora.

Quando lo zucchero si sarà sciolto unite il mix Frolla Integrale e e fate girare fino a quando il composto inizierà ad amalgamarsi. Estraete l'impasto e lavoratelo a mano su una spianatoia con un pochino di farina di riso cercando di ottenere un panetto. Ricopreitelo con la pellicola trasparente e fate riposare 20 minuti.

Trascorso questo tempo dividete l'impasto in 3 e utilizzano un pochino di farina di riso cercate di ottenere dei salsicciotti di circonferenza 3-4 cm. Potrebbe risultare difficoltoso perchè il mix al suo interno ha i fiocchi di avene e i chicci di grano sacereno decorticato, ma non arrendetevi e manipolate i salsicciotti. Ottenuti tutti e 3 fateli risposare in frigor per 30 minuti.

Ultimo passaggio: prendete il salsicciotti spenellateli con l'abume di un uovo e poi passateli nello zucchero semolato, poi con un coltello tagliate delle fette alte circa 1cm e disponetele su una teglia rivestita con carta forno.
Infornate a forno gia caldo 190° per 12-15 minuti, devono essere ben dorati.






venerdì 2 febbraio 2018

Muffin al Teff e Gocce di Cioccolato

Cercate un muffin per colazione o per merenda che rimanga morbido per 2 giorni?? Eccolo qua Muffin al Teffe e Gocce di Cioccolato!!! Un muffin facile da realizzare e buonissimo da mangiare!!! Era da tempo che cercavo un modo per farsi che i muffin rimanessero morbidi per più di un giorno e facendo delle prove ho inserito la farina di teff che rallenta il raffermamento del prodotto e la farina di mandorle che dà quella giusta umidità. Potete personalizzarlo come volete, io ho messo delle gocce di cioccolato fondente ma potete mettere anche uvetta, noci insomma quello che più vi piace!!

Ma ora passiamo alla ricetta!



Ingredienti

125gr mix pane e pizza dolci Revolution new food
125gr teff Revolution new food
125gr farina di mandorle
1 bustina di lievito per dolci consentito (io ho usato Paneangeli)
1 yogurt intero
200gr zucchero semolato
50gr olio di semi
50gr latte
150gr uova (3uova)
Goccie di cioccolato qb

Accendete il forno a 170 gradi modalità statica.
Nella ciotola della planetetaria inserite tutti gli ingredienti tranne le goccie di cioccolato, unico accorgimento setacciate il lievito, e azionate la planetaria e fatela girare per 5 minuti. Appena avrete ottenuto un impasto liscio senza grumi inserite le goccie di cioccolato e fate girare per un minuto.

Versate l’impasto nel pirottini ,o se avete degli stampi in alluminio imburrateli e infarinateli, riepiteli fino a 3/4. Infornate per circa 15-20 minuti, fate la prova stecchino.
Estraete i muffin e fateli raffreddare. Conservateli in una scatola di latta e vedrete che per almeno 2 giorni saranno morbidi!

giovedì 1 febbraio 2018

La mia esperienza al GlutenFree Expo





Eccomi, con un'pò di ritardo vi descrivo la mia esperienza al GlutenFree Expo che si è tenuto a Rimini dal 18 al 21 novembre 2017!


é sempre bello poter partecipare ad una fiera così perchè si ha la possibilità di scoprire tante novità e avere anche tante conferme.
Io sono stata in fiera due giorni sabato 18 e domica 19. Sabato ho anche tenuto presso lo stand Revolution New Food un mini corso su come fare la piadina con la loro farina. Vi lascio il link della ricetta così se volete potete anche voi provarla!!!

Alice Gorgatti con Marcello Ferrarini
Comunque quest'anno a parte stand presenti anche gli anni scorsi, c'era quello della buitoni con la sua pizza surgelata e devo dire che è veramenta buona!! Era presenta Schar con un mega stand, e dove era presente Sonia Peronaci dove ha fatto due showcooking! Ho avuto anche il piacere di scambiare due chiacchere con lei sulle farine ed è stato molto piacevole! Un prodotto su tutti quest'anno ha spopolato in vari stand... il croissant!! Un prodotto da colazione che ognuno di noi celiaci si sogna e che ogni anno viene perfezionato, quindi prima o poi potremmo mangiare un cornetto degno di essere chiamato così!! 
La parte che mi piace di più è quella in cui finalmente hai modo di conoscere di persona coloro che hai conosciuto su facebook e che scopri essere persone stupende!! Ma anche rivedere gli amici - colleghi di sempre come il FoodBlogger Nicola Territo di Cucinandosenzaglutine, o come Violetta Sanna di Leo&Poldo e Elisa di Glutenfreeely!!
Il GlutenFree Expo oltre ad essere un evento per i buyers è anche un posto in cui incontrarsi, scambiarsi idee, imparare nuove cose e conoscere nuovi prodotti!!

Il Guappo e la pizza alla birra peroni
E poi ci sono sempre le certezze come lo stand di King Cup Italia che ha anche vinto il premio come miglior bevanda calda, e poi Revolution New Food che quest'anno si è superato!! Ha creato uno stand secondo me unico perchè era suddiviso in 4 parti: da un lato il laboratorio dove impastavano e sfornavano prelibatezze ad ogni minuto, da un altro lato c'eraa l'esposizione dei prodotti appena usciti dal forno con anche la possibilità di assaggiare ogni cosa, da un lato c'era in esposizione tutte le loro miscele e tavolini per prendere contatti con loro e in un altro angolo era dedicato ai loro partner come Boncelì e Zero G.
Stand Revolution New Food

E comunque non vi resta che segnarvi all'appuntamento con il GlutenFree Expo sempre a Rimini dal 17 al 20 Novembre 2018!!

Non Mancate!!!



Violetta Sanna e Nicola Territo

Qui con Sonia Peronaci



Maritozzo alla panna di Revolution

Qui con l'amica Nadia Fusi

Gli amici di Kin Cup Italia
Durante il mio corso di Piadina




 

lunedì 6 novembre 2017

Panini al Teff

Finalmente torno a pubblicare!!! Non ho abbandonato il blog ma quelli passati sono stati mesi intensi ed emozionanti perchè ero in dolce attesa e finalmente l'8 settembre è nato il piccolo Andrea!!! Un frugoletto di 4,040 kg che ha stravolto la mia vita e quella del mio compagno!!! Durante la gravidanza non ho prodotto tantissimo per via del caldo che non ci ha dato pace; però ho studiato tante ricette nuove che a breve proverò e pubblichero!! Oggi vi propongo questi panini al teff in due versioni: Baguette e Chiocciola!! Il primo da farcire a piacere magari per un pic nic in giro mentre il secondo ottimo come pane da hamburger!!! La ricetta è facile e veloce!!
Ah vi ricordo che dal 18 al 21 novembre c'è il Gluten Free Expo a Rimini, appuntamento immancabile!!! Mi troverete in giro per la fiera ma soprattutto allo stand Revolution New Food dove impasteremo insieme... non vi dico cosa, se volete saperlo venite!!! Vi lascio un codice sconto per acquistare il biglietto per la fiera ad un prezzo agevolato, inserite questo codice R6MDC durante l'acquisto del biglietto!!! Ora vi lascio la ricette dei panini!!



Ingredienti

- 260gr min Pane e Pizza Revolution New Food
- 40gr farina di Teff Revolution New Food
- 180gr di acqua a temp. ambiente +20gr se necessari
- 4gr di lievito di birra
- 15gr olio d'oliva
- 4gr sale

mettere nella ciotola della planetaria le due farine e fate girare per 1 minuto in modo che si mescolino; sciogliete il lievito di birra nell'acqua e versate sulle farine, fate girare per 2 minuti, nel frattempo unite il sale all'olio e versate dentro alla ciotola della planetaria. Fate girare 2 minuti poi raschiate l'impasto che si sarà attaccato alle pareti e riazionate la planetaria. Quando avrete ottenuto un impasto omogeneo e che non si attacca completamente alle pareti spegnete e spostatevi su una spianatoia di legno spolverate di farina di riso fine.

Lavorate a mano l'impasto per due minuti fino ad avere un impasto uniforme e liscio. A questo punto vi dò due opzioni:

1) se volete fare delle baguette dividete l'impasto ottenuto in 5 parti;
2) se volete fare dei panini a chiocciola dividete l'impasto in 4;

Per le baguette:

prendete una pallina e stendetela in un rettangolo, a questo punto arrotolate su se stesso l'impasto dalla parte del lato lungo e adagiate la baguette su di una teglia con carta forno con la parte finale dell'arrotolamento sotto in modo tale che in cottura non si apra. Effettuate lo stesso procedimento per le altre palline d'impasto e poi mettete a lievitare per circa un'ora (fino al radoppio) nel forno scaldato a 30° e con un pentolino d'acqua che avrete portato ad ebolizione.


 Per le chiocciole:

dividete l'impasto in quattro, prendete una pallina e allungatela come un serpente di diametro circa 2cm. A questo punto bagnate con un pennello la parte del filone che sarà all'interno della chiocciola e arrotolate su stesso cercando di mettere la parte finale leggermente sotto alla chiocciola. Procedete in egual modo per gli altri 3 panetti e mettete a lievitare  er circa un'ora (fino al radoppio) nel forno scaldato a 30° e con un pentolino d'acqua che avrete portato ad ebolizione.




Ora per la cottura sia per la baguette che per la chiocciola il procedimento è lo stesso, preriscaldate il forno a 200° modalità statica.
Nelle baguette effettuate delle piccole incisioni trasversali e spenellate con l'olio, mentre per le chiocciole spenellatele con olio e versateci sopra i semi che preferite, io ho messo semi di sesamo e semi di chia.

Infornate per circa 20 minuti abbassando la temperatura gli ultimi 5 minuti.
Quando saranno ben dorati sia sopra che sotto estraeteli e fateli rafreddare su una gratella.
Farciteli come più vi piacciono!!!

 



  

print