venerdì 1 febbraio 2013

Il Danubio

Avete mai sentito parlare del Danubio?? Questa fantastica torta che può essere sia salata che dolce, in questa versione ve la propongo salata ma prima o poi proverò a farlo anche dolce!!! Lo si può farcire con qualsiasi cosa, infatti è un ottima ricetta da fare quando si hanno degli avanzi in frigor!! è semplice da fare e la cottura è veloce quindi ve lo consiglio vivamente!! Vi lascio alla ricetta!!
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Ingredienti:
 
400 grammi di  farina manitoba ma va bene anche la 00
200 millilitri di latte appena tiepido
50 grammi di burro morbidissimo
2 cucchiaini di zucchero
1 cubetto di lievito di birra fresco
1 cucchiaino sale
1 uovo intero

Per il ripieno:

a potete farcirlo come volete, io in questo caso l'ho fatto con radicchio rosso saltato in padella con uvetta, pinoli e aceto balsamico e l'aggiunta di scamorza affumicata

Per spennellare lasuperficie:

un tuorlo d'uovo sbattuto con un po' di latte
semi di sesamo e di papavero

Sciogliete il lievito con lo zucchero nel latte tiepido e far riposare qualche minuto.
In una grossa ciotola impastare la farina con il sale, il burro, l'uovo intero, e il composto di latte e lievito: potete farlo a mano oppure se possedete una planetario utilizzate il gancio per impastare e vi assicuro che il rislutato è identico.
Una volta amalgamati tutti gli ingredienti lavorate bene con le mani fino a formate una palla liscia ed elastica.
Mettetela in una ciotola, copritela con un canovaccio e lasciatela lievitare per un ora e mezza circa.
Nel frattempo mettete in ammollo un pugno di uvetta e fatela rinvenire, poi tagliate il radicchio in modo fine, scaldate un goccio d'olio in una padella e unite il radicchio fatelo stufare e poi aggiungete i pinoli e l'uvetta strizzata e sfumate con aceto balsamico, cucinate fino alla completa cottura del radicchio.
Quando è lievitata, lavoratela ancora per un paio di minuti formando un filoncino e dividetelo in 14-16 parti.
Schiacciate col palmo della mano ciascuna pallina, farcitela con il radicchio preparato in precedenza e unite dei cubetti di scamorza affumicata poi riporre le palline farcite in uno stampo ricoperto di carta forno, avendo cura di non metterle attaccate (lieviteranno molto) e di mettere la parte della chiusura rivolta verso il basso.
Coprite e lasciate lievitare ancora per mezz'ora/quaranta minuti.
A questo punto le palline dovrebbero essersi attaccate fra loro.
Spennellarle con il tuorlo sbattuto con il latte, cospargete coi semi di sesamo e di papavero ed infornate a 180 gradi per una mezz'ora. Se la superficie si inscurisce troppo coprite con un foglio di carta stagnola. Sfornate e servite caldo!!! Buon appetito!!






4 commenti:

  1. Siiiiii è tanto tempo che ne vorrei fare uno ma mi dimentico sempre! Wow che spettacolo :D

    RispondiElimina
  2. lo faccio anch'io salato ma formaggio e salumi..........finisce subito vero????

    RispondiElimina
  3. Si finisce subito!!! la prossima volta vorrei farlo dolce chissà come viene!!! Grazie a tutte ragazze!!!

    RispondiElimina

print