domenica 1 marzo 2015

Cracker Salati Al Rosmarino

Durante la settimana appena passata sono successe un sacco di cose. Finalmente in edicola è uscito il primo numero di "Oggi Cucino Free" una rivista interamente dedicata alla cucina senza glutine con ricette gustose e belle da riproporre ai vostri opsiti. E poi con mia immensa emozione sul numero di Marzo di Sale&Pepe nella sezione Foodblogger che questo mese è deciato al Senza Glutine ci sono anch'io!!!! Quando mi hanno scritto per dirmi che c'ero anch'io ero a fare la spesa e ho fatto i salti di gioia. La gente mi guardava perchè avevo un sorriso enorme e non capivo più niente!!! Oh mamma è stat una grandissima emozione!!!! Oggi vi voglio proporre una ricetta presa dalla rivista "Oggi Cucino Free" i cracker per l'aperitivo. Nella ricetta del giornale li fanno al gusto pizza, con i pomodori secchi sott'olio ma siccome io in casa non li avevo li ho fatto con rosmarino e aglio con un ripieno di ricotta e devo dire che sono ottimi! Direi che si può definirli fingerfood perchè io li ho realizzati come delle barchette ripiene e si addicono assolutamente ad aperitivi con i vostri amici... ma ora passiamo alla ricetta!!!



Ingredienti 

- 160gr farina di mandorle *
- 1 uovo
- un pizzico di sale
- uno spicchio d'aglio
- un bel rametto di rosmarino
- 100gr di ricotta per farcire 4 barchette
- sale e pepe

* senza glutine

Accendete il forno a 180° e fatelo arrivare a temperatura. Nella ciotola del tritattuto mettete lo spicchio d'aglio e il rosmarino senza il ramo e frullate fino a che non si sarà ottenuto un composto fine. Adesso in una ciotola unite la farina di mandorle, il pizzico di sale, il trito di aglio e rosmarino, l'uovo e iniziate ad impastare con una mano. Dovrete ottenere un composto omogeneo, se dovesse risultare troppo umido che vi si attacca alle mani, aggiungete poco alla volta un pizzico di fecola di patate fino a quando si staccherà dalle vostre mani. Ora stendete l'impasto tra due fogli di carta forno con uno spessore di 2-3 mm. Adesso coppateli con un coppapasta e adagiateli su una teglia foderta con carta forno, aiutatevi con un tarocco per sollervarli dalla carta su cui li avete stesi. Potete farli di qualsiasi forma in ne ho scelta una rotonda ma con il bordo smerlato. Adesso potete cuocerli normalmente oppure se volete ottenere delle barchette e non avete i coni per cannoli su cui adagiarli prendete un bel pezzo di carta argentata (alluminio) e arrotolatela come se doveste fare dei sigari. Se è abbastanza lungo tagliatelo a metà con le forbici così ne otterrete due. Ora adagiate il vostro cracker sul cannolo di alluminio e infornate per 10-15 minuti dipende dal vostro forno. Mentre si cucinano i cracker/barchette preparate il ripieno: prendete la ricotta e unite una presa di sale e un bella macinata di pepe e mescolate bene. Assaggiate il ripieno e in base ai vostri gusti aggiungete il sale o più pepe. Tirate fuori i cracker/barchette, devo risultare belli dorati, fateli raffreddare. Una volta freddi prendete il ripieno e mettetelo nelle barchette, potete aiutarvi con due cucchiaini oppure se avete dimestichezza usate un sac a poche. Guarnite con una macinata di pepe e i fiori del rosmarino che danno un tocco di colore. Ora potete servire l'aperitivo!!!!









4 commenti:

  1. I tuoi crackers mi ispirano moltissimo e li immagino molto saporiti grazie all'aglio e rosmarino. L'idea di usare le mandorle come base è davvero geniale!
    Complimenti per la tua apparizione su Sale&Pepe e buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giulia e grazie mille!! Si sono saporiti ma l'aglio non è molto invadente, qui in casa sono finiti subito!! Grazie ancora per la tua visita!! A presto

      Elimina
  2. Che bella idea questi crackers davvero invitanti , complimenti per la pagina di Sale e Pepe anche noi avevamo scritto purtroppo non abbiamo mai avuto contatti . complimenti ancora mi associo con piacere ai tuoi lettori ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!! Grazie mille!! Passerò sicuramente dal vostro blog!!

      Elimina

print